“CODE. More than papers”


 

Il codice per il bibliotecario non può essere altro che il codex, la particolare struttura assunta dal libro in alternativa al volume: fogli piegati, riuniti in fascicoli e cuciti lungo una linea di piega.*

Tuttavia la parola codice assume una molteplicità di significati, anche molto più contemporanei.


code1

Progetto CODE by Paolo Mastrantoni per ab, Chapter I (2013): QR Code


Significati a volte insospettabilmente legati al mondo degli archivi e delle biblioteche, ma spesso estesi ad ambiti completamente “altri”.

Paolo Mastrantoni prosegue il percorso avviato lo scorso anno per ab, svelando stavolta una divertente e insospettata declinazione di “codice”.


code2

Progetto CODE by Paolo Mastrantoni per ab, Chapter II (2014): Dress Code


Un nuovo capitolo del progetto Code, dall’inventiva di Paolo Mastrantoni: stavolta la connessione è con un celeberrimo “nome in codice” e, come subito evidente per ogni bibliotecario, con un certo tipo di classificazione….


code2015

Progetto CODE by Paolo Mastrantoni per ab, Chapter III (2015): Code Name


* Biblioteconomia, Guida classificata, Milano 2007, sub vocem “codicologia”

www.paolomastrantoni.it